Italia Beer Festival@Torino: un piccolo resoconto

Dal 19 al 21 novembre si svolge per la prima volta a Torino l’Italia Beer Festival, personalmente  ci sono passato ieri nella serata di apertura, ed ecco un breve resoconto per chi fosse interessato.

Il posto ( Palavela) si presta bene alla manifestazione con la lieta compresenza di appassionati birrofili e leggiadre pattinatrici e pattinatori su ghiaccio che approfittano della bella struttura in qualità di sportivi creando un bel mix di persone, l’affluenza di pubblico mi è parsa molto buona sopratutto attorno alle 22 e l’atmosfera che si è respirata è stata decisamente serena e votata alla cordialità.

Gli espositori sono in prevalenza piemontesi o comunque del nord Italia, eccezion fatta per la svizzera Bad Attitude e confermano ancora una volta lo stato di grazia della birra italiana.

Tra le chicche che ho potuto provare e che mi sono rimaste impresso segnalo la nuovissima Harvest del Birrifio San Paolo di Torino, spillata da pompa inglese fa apprezzare gli intensissimi aromi del Cascade appena raccolto (gli stessi birrai coltivano questo luppolo a Loano, caso unco in Italia) sin dal primo momento in cui ci si avvicina al bicchiere è un esplosione resinosa davvero soddisfacente, ottima anche la SpeziAle del birrificio Lungo Sorso di Nole (Torino) una birra importante con una aroma fruttato e leggermente pepato ed un fantastico sapore in cui emergono i sentori dell’anice stellato e del pepe giamaicano utilizzati dal mastro birraio (persona tra l’altro estremamente cordiale e competente).

Passiamo poi a quella che mi è parsa essere la guest più ricercata ossia la 30 del birrificio lombardo Bauscia, birra che si propone essere afrodisiaca firmata dal mastro birraio con l’aiuto di Franco Trentalance, questa ottima birra è caratterizzata dalla presenza di luppolo Nelson Sauvin (luppolo proveniente dalla Nuova Zelanda) ed è aromatizzata con la Damiana, non so se effettivamente stimoli il desiderio sessuale ma rimane una birra davvero deliziosa.

Continuiamo con  Croce di Malto che con la sua ormai famosa Triplexxx ci conferma questa birra  merita davvero un assaggio  e sopratutto che si guadagna appieno tutto l’apprezzamento di cui gode, buonissima anche la sorpendente Acerbus che ha davvero tutte le carte in regola per essere una perfetta bitter ma in bocca rivela  un inusuale corpo che la rende al contempo particolare ed affascinante.

Finisco questa breve descrizione con il grandissimo Bad Attitude che, oltre al fatto di avere la Two Penny una porter eccezionale, caratterizzata da luppoli americani con  una beva pericolosamente semplice per i suoi 8 gradi, ne esce come la regina della serata (a mio parere) per la presenza del mitico mastro birraio con cui è un piacere discorrere di musica, di birra e sopratutto condividere la sua filosofia stradaiola che ci porta  ad una visione della birra popolare ed accessibile a chiunque. [dLc]

Se vi trovate dalle parti di Torino non esitate a farci un salto, per maggiori info: Q U I

Advertisements

7 thoughts on “Italia Beer Festival@Torino: un piccolo resoconto

  1. Polli ha tante qualità, ma dubito seriamente si possa definire mastro birraio. Altrimenti non si spiegherebbe perchè ha avuto (e ha tutt’ora) mastri birrai professionisti.

    ps, pure Trentalance ha altre qualità (enormi si dice), ma anche lui a brassare una birra ce lo vedo poco..

  2. Potremmo chiamarlo turismo del boccale quello che cresce o meglio lievita attorno ad una delle pi antiche bevande al mondo la birra. Bionda o scura lager o stout industriale o artigianale la birra non pi semplice bevanda operaia sorella minore dell aristocratico vino qualcosa che si degusta si produce si rincorre anche di paese in paese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...