Boon Geuze L’Ancienne (Brouwerij BOON)

Nuova incursione in casa Boon, celebre blender dedito alle fermentazioni spontanee belghe di cui mi aveva particolarmente colpito la Mariage Parfait, sebbene anche la sua Oude Kriek non sia affatto male. Questa Geuze scoppiettante almeno all’apertura della bottiglia (il tappo è saltato violentemente) appartiene alla stagione brassicola 2007-2008, nel bicchiere ha un bel colore oro antico, leggermente velato; la schiuma è bianca, fine e abbastanza persistente.

In bocca il corpo è abbastanza marcato anche grazie ad una carbonatazione importante che supportata dai 7 gradi alcolici non risulta affatto fastidiosa anzi dà una sensazione quasi da champagne in quanto a frizzantezza; gli aromi sono prevalentemente acetici, cui subentrano sentori polverosi, leggermente metallici  a cui fa eco un tocco di muffa/legnoso. Tutti abbastanza bilanciati e non molto aggressivi.

Al palato colpisce una nota nettamente dolce che emerge tra i tipici stridori acetici, la prevalenze è comunque quella della componente citrica ed agrumata con un finale lievemente caratterizzato da una presenza pepata che ricorda la menta, il finale è abbastanza persistente e secco.

Questa geuze a tratti ricorda un Brut, risulta in tutte le sue componente abbastanza equilibrata e poco  incisiva, forse è indicata particolarmente come introduzione alle fermentazioni spontanee e a chi non ne apprezza troppo le loro peculiarità (che in altri esemplari risultano decisamente più marcate). Non una cattiva rappresentante  dello stile forse solo un esemplare pò troppo blando. [dLc]

Paese: Belgio

Servita a 10°

ABV: 7%

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...