Woodforde’s Admiral Reserve

“Famosa” in Italia più per i suoi kit luppolati che per le sue birre (introvabili a quanto ne so) la Woodforde’s è una brewery del Norfolk (UK)  che può esibire nel proprio medagliere ben 2 birre premiate dal CAMRA, io sono abbastanza fortunato da conoscere una ragazza originaria del luogo che nel suo ultimo viaggio mi ha omaggiato di ben sei birre locali, potete immaginare la gratitudine che mi lega a questa persona…

Detto ciò approciamo questa Admiral’s Reserve: birra creata nel 2002 per celebrare i 21 anni della brewery ed entrata ora stabilmente nella scuderia Woodforde’s; la casa madre la definisce una Strong ale, io con i suoi 5° tenderei più a definirla  una Extra Special Bitter, il colore è un invitante ambrato  tendente all’arancio, il cappello di schiuma si mostra bianco, fine e mediamente persistente.

Al naso risulta delicata, fin troppo a dir la verità, emozionando con sentori leggermente agrumati e con note di uva sultanina che mostra la sua particolare caratteristica leggermente  acerba, in bocca  la birra risulta del tutto equilibrata  tra il dolce maltoso, le note fruttate ed il finale secco dato dal luppolo Golding. Birra molto beverina, elegante nella sua spoglia sincerità. Il corpo è medio e rende questa birra favolosamente beverina.

Assaporando la  Reserve  provate a richiamare la campagna inglese in una sera d’estate, una tentazione a cui è un piacere cedere e  qualcosa mi dice che direttamente dalla pompa se ne potrebbero bere ad ettolitri… [dLc]

Paese: Uk

Alc: 5%

Servita a 10°

Annunci