Birra del Borgo- Duchessic

Parte della serie “le bizzarre” prodotte in un numero limitato di esemplari e solo in uno specifico periodo dell’anno, questa Duchessic è da considerare una semi-rarità da gustare con estrema attenzione.

La birra nasce dal blend della Duchessa, saison al farro di casa “del Borgo” unita al 15% di un lambic di casa Cantillon, e se due mastri birrai di questo calibro decidono di unire le forze e le conoscenze il risultato è (quasi) già scritto.

Nel bicchiere la birra si presenta di un bellissimo giallo arancio, opalescente quanto basta; la schiuma è fine e persistente. Il naso è eccezionalmente elegante, bellissimo l’incontro tra la rude onestà del lambic Cantillon con i suoi sentori ferini, ferrosi e stantii e la delicatezza apportata dalla saison che esalta le qualità floreali, con un pizzico di vaniglia e un tocco leggerissimo di menta.

In bocca risulta abbastanza watery, scivolando che è un piacere, i sentori sono citrici e agrumati, con un acidità consistente stemperata però da un tocco di miele e da una nota floreale; il finale è secco e abbastanza persistente, con una certa astringenza che comunque non risulta fastidiosa. Non c’è che dire, l’incontro di due ottime birre ha generato un prodotto di altissima qualità in cui le  caratteristiche delle rispettive componenti si intersecano e si esaltano vicendevolmente in maniera spettacolare. [dLc]

Paese: Italia (e Belgio)

Servita a 8°

ABV: 5.8%

Annunci