White Dog- Porter Wagoner

Dopo aver letto molto bene di questo micro birrificio in rete mi si è presentata l’opportunità di conoscere l’Head Honcho (Steve) e i suoi due collaboratori di questa brewery  sita  a Rocchetta, nel modenese, al Salone  del Gusto di Torino. I tre personaggi in questione oltre ad essere persone estremamente cordiali e gentili non si sono certamente tirati indietro e gli assaggi offertimi in quell’occasione hanno rivelato una buona capacità produttiva ed una basilare onestà verso i prodotti che vanno ad offrire che non può essere che apprezzata.

Alla fine della fiera  ho optato per l’cquisto di questa Porter Wagoner che, a mio avviso, risulta essere la migliore scelta nel ventaglio delle birre prodotte dalla White Dog, onestà si diceva poc’anzi,ed è proprio questa la parola che meglio si adatta a questo stile di birra rivolto in primis ai facchini inglesi di inizio 800 e che ultimamente sta tornando clamorosamente in voga; aspetto color mogano, una birra nutriente per il corpo e lo spirito che sprigiona i tipici sentori di liquirizia, caffè e cioccolato  ben amalgamati tra loro, in fin dei conti questa Porter Wagoner  riesce a rappresentare in modo coerente lo stile brassicolo cui fa riferimento nel pieno rispetto di una tradizione che va avanti da due secoli. Se vi capita a tiro, non esitate a degustarla, non ve ne pentirete. [dLc]

Paese: Italia

Servita a 13°

Alcol: 6.5 %

Mo’Info H E R E

Annunci